SGA Sistema Gestione Ambientale - SiEnAm Torino Sicurezza sul lavoro

Vai ai contenuti

Menu principale:

SGA Sistema Gestione Ambientale

Sicurezza Ambientale
Cos'è un sistema di gestione ambientale?
ISO 14001:2015 ed EMAS - integrato

E' parte del sistema complessivo di gestione di un'organizzazione comprendente la struttura organizzativa, le attività di pianificazione, le responsabilità, le pratiche, le procedure, i processi e le risorse per sviluppare, mettere in atto, realizzare, riesaminare e mantenere la politica ambientale.

Il Sistema di Gestione Ambientale si sviluppa a partire da un esame ambientale iniziale che comprende:

  • le prescrizioni di legge e i regolamenti comunali, regionali, nazionali e internazionali
  • la valutazione dell'esperienza derivante dall'analisi di incidenti già capitati
  • l'identificazione degli aspetti ambientali significativi e successiva analisi di tutte le procedure e le prassi esistenti in campo ambientale (valutazioni di impatto, autorizzazioni ambientali, ecc.)
  • l'interesse e il coinvolgimento degli "stakeholders" ovvero di tutte le figure pubbliche e private con le quali l'attività produttiva ha delle interferenze (attività economiche limitrofe, clienti e fornitori, famiglie dei dipendenti, centi di ristoro, centri di aggregazione culturale o ricreativa, vicinato) al fine di mettere a corretta conoscenza delle politiche ambientali che si vorranno intraprendere.
  • implementazione di una politica ambientale: è una dichiarazione di principio che sancisce l'impegno dell'azienda a favore della tutela ambientale, del rispetto della legislazione vigente in materia, del miglioramento continuo ed enuncia i principi generali cui tale impegno si ispira e le conseguenti decisioni strategiche. Essa stabilisce il risultato al quale tendere, in termini di livelli di responsabilità e di prestazioni richieste all'organizzazione, in confronto ai quali sarà giudicata ogni azione conseguente.
  • progettazione e studio di fattibilità, valutazione di impatto economico sul breve e lungo periodo, ricerca di finanziamenti pubblici e privati, sviluppo di piani di ammortamento.
  • valutazione iniziale iter di certificazione ambientale (es. EMAS, Ecolabel o altri)

Valutate e soddisfatte le condizioni precedenti si procede alla realizzazione e gestione del sistema.

Pianificazione (Plan): in questa fase si individuano gli obiettivi e i risultati ambientali desiderati tenendo conto della situazione iniziale, della politica ambientale, delle prescrizioni legislative, delle risorse disponibili, dei punti di vista delle parti interessate, e dell'impegno al miglioramento continuo. Infine si formula il programma di gestione ambientale ossia il programma operativo che definisce i compiti, le responsabilità, i tempi e le risorse per il raggiungimento degli obiettivi, nonché le modalità di controllo dell'avanzamento nell'attuazione del programma stesso.

Realizzazione e operatività (Do): in questa fase, in accordo alla politica ambientale, vengono attuati gli obiettivi ed il programma di gestione ambientale prendendo in considerazione i seguenti punti:
  • struttura organizzativa e responsabilità;
  • formazione, consapevolezza e competenza;
  • comunicazioni;
  • documentazione del sistema di gestione ambientale;
  • controllo dei documenti;
  • controllo delle attività;
  • addestramento e reazioni alle emergenze.
Naturalmente l'organizzazione deve predisporre (in forma cartacea o informatica) la documentazione per descrivere le parti essenziali del sistema e le relative interazioni e correlazioni.

Controlli e azioni correttive (Check): in questa fase si possono individuare quattro punti principali:
  • monitoraggio e misurazioni;
  • non conformità, azioni preventive e correttive;
  • registrazioni ambientali;
Vengono effettuati i controlli, per verificare la validità e l'efficacia del sistema di gestione ambientale e la congruenza tra risultati attesi e traguardi raggiunti al fine di adottare le necessarie azioni correttive. Infine nella fase di controllo troviamo gli audit del SGA ossia le verifiche ispettive, effettuate con risorse interne all'impresa, per valutare la validità e l'efficacia del SGA e la conformità dello stesso alla norma di riferimento.

Riesame (Act):  l'ultima fase che chiude il ciclo è il riesame della Direzione la quale deve appunto periodicamente riesaminare il SGA per garantire la sua continua adeguatezza, efficacia e validità e valutare l'eventualità di modificare la politica ambientale, gli obiettivi ambientali o altri elementi del sistema.

Sicurezza sul Lavoro - Sistemi integrati sicurezza energia ambiente - Sicurezza dati privacy GDPR
per informazioni contattateci via email:  info@sienam.it
Sienam di Massimo Polimeno - P.Iva 11935330016 - Venaria Reale (TO)
Torna ai contenuti | Torna al menu