Scadenze e Aggiornamenti - SiEnAm Torino Sicurezza sul lavoro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scadenze e Aggiornamenti

Sicurezza Formazione
Le scadenze:
Entro quando redigere il DVR?
Le scadenze del DVR
  • entro 90 giorni dalla data inizio attività: per le imprese di nuova costituzione
  • entro 30 giorni dalla modifica lavorativa
Facciamo un esempio. Se un’azienda ha data inizio attività 30 settembre, entro il 29 dicembre dovrà redigere il Documento di valutazione rischi.

Il Piano di emergenza interno
Per le sole attività soggette a controllo da parte dei Vigili del fuoco o con più di 10 dipendenti: entro 30 giorni dalla modifica lavorativa riunione periodica della Sicurezza (Articolo 35)
Per le aziende con più di 15 lavoratori: 1 volta l’anno

Le scadenze nelle nomine delle varie figure
RLS: Rielezione da parte dei lavoratori, o conferma del rappresentante in carica, ogni 3 anni
RSPP: Non vi è scadenza normativa al mandato di RSPP, eventuali scadenze sono definite all’interno dell’eventuale contratto tra le parti.
Medico Competente: Non vi è scadenza normativa, eventuali scadenze sono definite all’interno dell’eventuale contratto tra le parti.

Corsi di formazione e aggiornamento
Lavoratori : Corsi di formazione base entro 60 giorni dalla data di assunzione. Aggiornamenti di 6 ore nell’arco dei 5 anni consecutivi al corso base
RLS: Corsi di aggiornamento 1 volta all’anno della durata di 4 o 8 ore per le aziende con rischi specifici (es Chimico/biologico)
Addetti PS e AI: Corsi di aggiornamento per addetti al Primo Soccorso ogni 3 anni (4 ore). Corsi di aggiornamento per addetti all’emergenza Incendio ogni 3 anni (2-5-8 ore rispettivamente per le aziende a rischio incendio basso – medio . alto) ai sensi della circolare 12653 del 23 febbraio 2011
RSPP:Aggiornamenti nell’arco dei 5 anni consecutivi al corso di abilitazione, la durata degli aggiornamenti dipende dal Macro-settore B di appartenenza.

Sorveglianza Sanitaria
   Almeno una volta all’anno in caso di esposizione a sostanze chimiche e cancerogene o ad agenti biologici. Ogni 2 o 5 anni in caso di esposizione a rischio Videoterminali
Sopralluogo ambienti di lavoro: Medico Competente, RSPP e Datore di lavoro almeno una volta all’anno.

Manutenzioni periodiche
Estintori: Tipo estintore controllo revisione collaudo polvere 6 mesi 36 mesi 6 anni o 12 anni (se CE) - CO2 6 mesi 60 mesi 10 anni - Schiuma acqua 6 mesi 18 mesi 6 o 12 (se CE)

Impianti elettrici
Verifiche ispettive obbligatorie ai sensi del DPR 462/01 ogni 2 o 5 anni per ambienti rispettivamente a rischio di incendio alto od ordinario (medio – basso). Verifiche ai sensi del D.M. 37/08 : Ogni 2 anni verifica della messa a terra, ogni 6 mesi verifica del corretto funzionamento dei differenziali.

Ascensori (ai sensi del DPR 162/99)
Visite finalizzate alla verifica dell’integrità e dell’efficienza di tutti i dispositivi e dei componenti ogni 6 mesi. Visite di manutenzione preventiva: non è specificata una periodicità perché questa dipende dalle caratteristiche dell’impianto, di norma vengono eseguite 8-12 visite all’anno (incluse le due semestrali).

Comunicazioni
Entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico comunicare all’INAIL l'infortunio sul lavoro

Sicurezza sul Lavoro - Sistemi integrati sicurezza energia ambiente - Sicurezza dati privacy GDPR
per informazioni contattateci via email:  info@sienam.it
Sienam di Massimo Polimeno - P.Iva 11935330016 - Venaria Reale (TO)
Torna ai contenuti | Torna al menu