Perchè un sistema di gestione ambientale? - SiEnAm Torino Sicurezza sul lavoro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Perchè un sistema di gestione ambientale?

Sicurezza Ambientale
Qual'è l'utilità di un Sistema di Gestione Ambientale?
Per iniziare
possiamo dire che nella società contemporanea c’è grande attenzione ai problemi ambientali. I cittadini, i gruppi di interesse, i politici, gli amministratori considerano la tutela dell’ambiente come un aspetto prioritario nelle scelte programmatiche.
Anche l’industria ne è coinvolta: vengono messi in rilievo il suo ruolo e le sue responsabilità nel rafforzamento dell’economia e nella tutela dell’ambiente. La partecipazione attiva dell’impresa si traduce in una maggiore accettazione da parte della comunità in cui essa è inserita e in un miglior rapporto con le autorità e con la pubblica amministrazione. Oggi quindi le aziende non si limitano unicamente a controllare che i loro parametri rispettino le norme di legge, ma tendono ad organizzare un sistema basato sulla prevenzione e sul miglioramento continuo del comportamento aziendale nei confronti dell'ambiente.

L’Unione Europea offre all’impresa uno strumento per valorizzare sul mercato e sul territorio la buona pratica ambientale: si tratta del Sistema Comunitario di Ecogestione e Audit (EMAS - Environmental Management and Audit Scheme). Questo strumento innovativo è stato creato con il Regolamento n. 1836/93 del 29 Giugno del 1993 "sull'adesione volontaria delle imprese del settore industriale ad un sistema comunitario di ecogestione ed audit", pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee del 10 Luglio 1993 N. L 168.
Il Regolamento comunitario non è l'unico riferimento esistente nel campo dei sistemi di gestione ambientale. Infatti, I'ISO (International Standardisation Organisation) ha pubblicato nel 1996 le prime norme della serie 14000 sui sistemi di gestione ambientale:
ISO 14001 - Requisiti e guida per l'uso;
ISO 14004 - Linee guida applicative;
ISO 14010,14011 e 14012 sull'audit ambientale.

Le norme ISO 14000, riconosciute espressamente, nell'articolo 12 del Regolamento EMAS, come norma di attuazione, offrono alle imprese la possibilità di certificare il proprio sistema di gestione ambientale presso uno degli organismi di certificazione già operanti nel campo della certificazione dei sistemi di qualità.
Nelle certificazioni di sistema ambientale i requisiti minimi delle prestazioni ambientali vengono fissati per legge e controllati dagli organi pubblici, mentre eventuali requisiti aggiuntivi stabiliti dall'azienda sono completamente affidati all'autocontrollo aziendale. Le norme ISO 14000 sono dei modelli che descrivono le prescrizioni per Sistemi di gestione ambientali
ISO 14000 e EMAS comunque non sono in contrapposizione, sono semplicemente due facce della stessa medaglia. Lo schema ISO è più facile da implementare e ha una forte valenza commerciale, e il suo raggiungimento può servire come fase intermedia per la registrazione EMAS. L'ottenimento della registrazione EMAS è un passo successivo che comporta qualche vincolo in più, particolarmente nella diffusione della Dichiarazione Ambientale, e le aziende possono decidere di compiere tale passo in funzione dei vantaggi che ciò comporta.

Più concretamente,
l’adozione di un sistema di gestione ambientale comporta diversi benefici all’impresa (risparmi immediatamente riscontrabili e vantaggi strategici ed economici sul medio-lungo periodo)
  • riduzione dei costi: l'adozione di un SGA comporta una revisione dell’intero sistema organizzativo e produttivo per rendere efficiente ed efficace il sistema di gestione ambientale. Per questo motivo l’introduzione di un SGA può richiamare l’attenzione su nuove soluzioni a problemi inerenti non soltanto gli aspetti ambientali, ma in generale la gestione dell’impresa. L’impresa può trarre benefici derivanti da una riduzione degli sprechi o una riduzione nel consumo di energia e di materie prime. Vantaggi economici si possono ottenere anche sul fronte dei rifiuti, ove si può ridurre la produzione ed i costi di smaltimento, e degli scarichi idrici.
  • prevenzione delle responsabilità: avere un SGA significa ridurre il rischio di incorrere in inadempienze e violazioni delle leggi vigenti. Il sistema di gestione ambientale è indirizzato al monitoraggio dell’inquinamento, al rispetto delle leggi, alla previsione di situazioni anomale e mette l’impresa, ed in particolare il suo legale rappresentante, in condizioni di non incorrere in sanzioni, denunce penali o richieste di risarcimento.
  • prevenzione dei danni ambientali e minimizzazione del rischio: la prevenzione degli incidenti attraverso la corretta gestione degli impianti e delle procedure di lavoro e la gestione delle emergenze sono obiettivi fondamentali del sistema di gestione ambientale. In questo modo si evita che rilasci, sversamenti, fenomeni incontrollati di inquinamento provochino danni economici, di immagine o di rapporto con il pubblico e le autorità.
  • presentarsi meglio sul mercato: conquistando o mantenendo quote di mercato in paesi dove esiste una particolare sensibilità ambientale; offrendo in anticipo al cliente un motivo in più per scegliere i propri prodotti/servizi.
  • miglioramento dei rapporti con il pubblico: la trasparenza dell’informazione ambientale e la verifica da parte di un Ente di certificazione competente e indipendente sono strumenti che l’impresa può utilizzare per aprire un dialogo collaborativo con la popolazione e gli enti locali.
  • miglioramento dei rapporti con le autorità: le autorità di controllo conoscono il regolamento di ecogestione e audit e possono tenere presente, soprattutto in fase di autorizzazione e di controllo, gli sforzi compiuti da parte dell’impresa ed il suo atteggiamento responsabile nel rispetto della legge e nel miglioramento continuo .

In definitiva quindi l’adozione di un SGA permette non soltanto di soddisfare richieste specifiche di clienti importanti, ma anche di migliorare l’immagine esterna dell’azienda, di ridurre i rischi e di avere risparmi economici rilevanti.
Sicurezza sul Lavoro - Sistemi integrati sicurezza energia ambiente - Sicurezza dati privacy GDPR
per informazioni contattateci via email:  info@sienam.it
Sienam di Massimo Polimeno - P.Iva 11935330016 - Venaria Reale (TO)
Torna ai contenuti | Torna al menu